Ricerca Avviata

Iscrizioni alle classi prime per l'a. s. 2024-25

Pubblicato in data 8 gen 2024
Ultima Revisione in data 8 gen 2024

Gent. mi,

con la presente si comunica che le iscrizioni alle classi prime per l’a. s. 2024/25 si effettuano esclusivamente on-line sul NUOVO portale del Ministero dell’Istruzione e del Merito denominato “Piattaforma Unica” dalle ore 8:00 del 18 gennaio 2024 alle ore 20:00 del 10 febbraio 2024. I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale (affidatari, tutori) accedono al sistema “Iscrizioni on line”, disponibile sul nuovo portale del MIM https://unica.istruzione.gov.it/it.

IL NUOVO ACCESSO AL SISTEMA DI ISCRIZIONE ON LINE

Al fine di favorire le iniziative di orientamento delle scuole e offrire un servizio utile per le famiglie, da quest’anno, è stata messa a disposizione la Piattaforma Unica (https://unica.istruzione.gov.it/it), punto di accesso unico per usufruire dei principali servizi e strumenti del Ministero.

All’interno della Piattaforma Unica è presente il nuovo punto di accesso alle iscrizioni on line, con tutte le informazioni utili per la procedura (“Iscrizioni”).

Sono altresì presenti specifiche sezioni per accompagnare le famiglie e gli studenti della scuola secondaria di primo grado nella scelta del percorso formativo e professionale successivo (“Il tuo percorso”) in relazione alle competenze e aspirazioni (“E-Portfolio” e “Docente tutor”), nonché all’offerta formativa (“Guida alla scelta”) e agli sbocchi professionali del territorio di riferimento (“Statistiche su istruzione e lavoro”).

ACCESSO AL SISTEMA PER LE “ISCRIZIONI ON LINE”

Le domande di iscrizione on line devono essere presentate dalle ore 8:00 del giorno 18 gennaio 2024.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale (affidatari, tutori) possono accedere al sistema di iscrizioni on line all’interno della Piattaforma Unica, sezione “Orientamento”

(https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni),

utilizzando le proprie credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

All’atto dell’iscrizione i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale rendono le informazioni essenziali relative all’alunno/studente per il quale è richiesta l’iscrizione (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all’offerta formativa proposta dalla scuola o dal centro di formazione professionale prescelto.

COMPILAZIONE E INVIO DELLA DOMANDA

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale per effettuare l’iscrizione on line:

  • individuano la scuola d’interesse tramite il servizio “Scuola in Chiaro” presente sulla Piattaforma Unica (https://unica.istruzione.gov.it) – Liceo Artistico “F. Mengaroni;
  • accedono all’area riservata della Piattaforma Unica

(https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni)

utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature);

  • compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 18 gennaio 2024 (per effettuare l’iscrizione è necessario compilare il modulo in tutte le voci richieste. Si fa presente che il CODICE SCUOLA del Liceo Artistico “Ferruccio Mengaroni” è il seguente: PSSD07000N);
  • inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 10 febbraio 2024;
  • dopo la conferma dell’accettazione della domanda di iscrizione, procedono all’inoltro della documentazione richiesta da parte della scuola tramite la sezione di gestione documentale presente all’interno della Piattaforma Unica.

Il sistema di iscrizioni on line della Piattaforma Unica avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica e tramite l’app IO, delle variazioni di stato della domanda. I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono inoltre seguire l’iter della domanda inoltrata nell’area dedicata alle iscrizioni sulla Piattaforma Unica.

L’accoglimento della domanda viene comunicato attraverso la pagina dedicata presente all’interno della Piattaforma Unica, l’app IO e tramite posta elettronica;

  • tra il 31 maggio e il 1° luglio 2024 coloro che hanno scelto di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica manifestano le preferenze rispetto alle diverse tipologie di attività secondo le modalità previste al paragrafo 11 della Circolare Ministeriale n.40055 del 12/12/2023 allegata alla presente (compilazione modulo B).

Si inoltre ricorda che:

  1.  le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti disponibili, nel rispetto dei criteri di precedenza nell’ammissione deliberati dal Consiglio di Istituto (i criteri sono consultabili nel modulo di domanda e sul sito scolastico).
  2. La domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori.
  3. Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, recante “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”. Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del citato D.P.R. Si rammentano infine le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 del citato D.P.R. che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità. (*)
  4. Le iscrizioni degli allievi con disabilità effettuate nella modalità on line sono perfezionate entro 10 giorni dalla data di effettuazione della domanda, con la presentazione alla scuola prescelta della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23 febbraio 2006, n. 185
  5. Le iscrizioni di allievi con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA) o BES, effettuate nella modalità on line, sono perfezionate entro 10 giorni dalla data di effettuazione della domanda, con la presentazione alla scuola prescelta della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni.

Per quanto non espressamente indicato rispetto alla accoglienza ed inclusione si rinvia alla Nota n. 40055 del 12 dicembre 2023 paragrafo n. 10.

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica per studenti della scuola secondaria di secondo grado è esercitata dagli stessi all’atto dell’iscrizione da parte dei genitori e degli esercenti la responsabilità genitoriale mediante la compilazione del modello on line.

La scelta di attività alternative, che riguarda esclusivamente coloro che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica, è operata, all’interno di ciascuna scuola, attraverso un’apposita funzionalità della pagina dedicata alle iscrizioni on line all’interno della Piattaforma Unica

(https://unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni)

accessibile ai genitori o agli esercenti la responsabilità genitoriale dal 31 maggio al 1° luglio 2024 utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Gli interessati possono esprimere una delle seguenti opzioni, tutte afferenti al diritto di scelta delle famiglie:

  • attività didattiche e formative;
  • attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente;
  • libera attività di studio e/o di ricerca individuale senza assistenza di personale docente (per    studenti delle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di secondo grado);
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

Resta inteso che le attività didattiche e formative proposte dalle scuole potrebbero subire delle modifiche sulla base degli aggiornamenti al Piano Triennale dell’offerta formativa.

SUPPORTO ALLE FAMIGLIE

Le famiglie senza accesso a Internet possono rivolgersi alla segreteria dell’Istituto per farsi aiutare a compilare l’iscrizione on line.

Il nostro staff di supporto tecnico fornirà assistenza nei seguenti orari e con le seguenti modalità:

Supporto nella compilazione della domanda Segreteria Didattica, previa prenotazione, da effettuare chiamando il numero 0721 31416 dal giorno 10/01/2024 al giorno 05/02/2024 (per fissare un appuntamento).

In presenza su appuntamento
 
da LUNEDI’ a SABATO:
dalle ore 9.30 alle 12.30;
il GIOVEDI’:
dalle ore 14.30 alle16.00.

Consulenza telefonica al numero 0721 31416
(chiedere della Segreteria Didattica)
 
da LUNEDI’ a SABATO:
dalle ore 9.30 alle 12.30;
il GIOVEDI’:
dalle ore 14.30 alle 16.00.

Prima di accedere a tale servizio occorre munirsi dei seguenti documenti (necessari alla compilazione del modulo):

  • Documento di riconoscimento in corso di validità dei genitori (carta d’identità, passaporto o patente di guida).
  • Codice fiscale dei genitori.
  • Codice fiscale dell’alunna\o.
  • Indirizzo mail di entrambi i genitori.
  • Credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Secondo le disposizioni del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) e del Regolamento Europeo 2016/679, il trattamento dei dati personali che riguardano gli alunni e le loro famiglie è improntato ai principi di liceità e trasparenza, a tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati. Le informazioni sul trattamento dei dati sopra menzionati sono disponibili al seguente link:

https://www.isamengaroni.edu.it/atti-ai-sensi-del-gdpr-dal-01-09-2021-/

(*) Nota bene

Atteso che il modulo di domanda on line recepisce le disposizioni di cui agli articoli 316, 337-ter e 337-quater4 del Codice civile e successive modifiche e integrazioni, la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere condivisa da entrambi i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale. A tal fine, il genitore o l’esercente la responsabilità genitoriale che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del Codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori/esercenti la responsabilità genitoriale.

La compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, recante “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”; i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del citato decreto del Presidente della Repubblica. Si rammentano le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Si evidenzia, infine, come la legge 13 novembre 2023, n. 159, di conversione del decreto-legge 15 settembre 2023, n. 123 recante misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, nonché per la sicurezza dei minori in ambito digitale, abbia introdotto disposizioni che rafforzano il rispetto dell’obbligo di istruzione, prevedendo sanzioni fino alla reclusione per i responsabili dell'adempimento che non vi provvedano. Fondamentale sarà il ruolo che potranno svolgere gli Uffici Scolastici Regionali, in raccordo con le scuole e gli Enti locali, nell’informare le famiglie circa tali nuove disposizioni.

Art. 316 co. 1 c.c.

Responsabilità genitoriale

Entrambi i genitori hanno la responsabilità genitoriale che è esercitata di comune accordo tenendo conto delle capacità, delle inclinazioni naturali e delle aspirazioni del figlio. I genitori di comune accordo stabiliscono la residenza abituale del minore.

Art. 337- ter co. 3 c.c.

Provvedimenti riguardo ai figli

La responsabilità genitoriale è esercitata da entrambi i genitori. Le decisioni di maggiore interesse per i figli relative all'istruzione, all’educazione, alla salute e alla scelta della residenza abituale del minore sono assunte di comune accordo tenendo conto delle capacità, dell'inclinazione naturale e delle aspirazioni dei figli.

Art. 337-quater co. 3 c.c.

Affidamento a un solo genitore e opposizione all’affidamento condiviso

Il genitore cui sono affidati i figli in via esclusiva, salva diversa disposizione del giudice, ha l’esercizio esclusivo della responsabilità genitoriale su di essi; egli deve attenersi alle condizioni determinate dal giudice. Salvo che non sia diversamente stabilito, le decisioni di maggiore interesse per i figli sono adottate da entrambi i genitori. Il genitore cui i figli non sono affidati ha il diritto ed il dovere di vigilare sulla loro istruzione ed educazione e può ricorrere al giudice quando ritenga che siano state assunte decisioni pregiudizievoli al loro interesse.

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.